CENSIMENTO DELL'AVIFAUNA nell'Oasi WWF Lago di Conza

Il 9 novembre 2011 l’Oasi WWF Lago di Conza ha ospitato una nutrita schiera di ornitologi, soci ARDEA, che armati di binocoli e cannocchiali, hanno battuto l’intero perimetro del lago allo scopo di verificare la presenza ornitica nell’attuale eccezionale fase di accentuata scarsità d'acqua.

L'autunno particolarmente siccitoso e le periodiche variazioni di livello attribuibili alla gestione idrica dell’invaso artificiale hanno decretato l'abbassamento del livello dell'acqua del lago.

La raccolta di dati consentirà, tramite confronto con dati pregressi, una verifica concreta degli effetti di tale situazione sull’avifauna dell’Oasi.

Il report della giornata ha evidenziato alcune osservazioni di notevole interesse quali Lanario, Nibbio reale e Passera lagia ma ha anche confermato la scarsa presenza di Anatidi, Folaghe e un parziale calo di Svassi maggiori, normalmente presenti con grandi numeri in questo periodo.

58 sono state le specie osservate, confermando ancora una volta l’importanza dell’Oasi come eccezionale riserva di Biodiversità e crocevia delle migrazioni.

Ultimi articoli

Introduzione alle farfalle d'Italia in REMOTO

14 Maggio 2021
Leggi di più

Corso di Birdwatching in Remoto

6 Aprile 2021
Leggi di più

ALI FLEGREE

12 Marzo 2021
Leggi di più

Social Nature

18 Febbraio 2021
Leggi di più

INTRODUZIONE AL MONDO DELLE LIBELLULE ITALIANE

10 Febbraio 2021
Leggi di più

"La botanica come guida alla lettura del paesaggio della Campania e regioni limitrofe"

26 Gennaio 2021
Leggi di più

CORSO “INTRODUZIONE ALLE FARFALLE D’ITALIA: OSSERVAZIONE, IDENTIFICAZIONE E TUTELA”

25 Gennaio 2021
Leggi di più

Corso di Disegno Naturalistico Online

12 Gennaio 2021
Leggi di più
Iscriviti alla
newsletter
envelopemap-markerlocationmagnifiercrossmenuchevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram